Introduzione
L'Uomo e l'Universo
60 anni di errori
La fine di Einstein
Acceleratore inutile
La fine dell'Umanità
La Grande Scoperta
Università online
Questa è la mia vita
 
Tamburelli Terenzio e Loretta
Via Arturo Negri, 20
27058 Voghera (PV)
Italy
Cell. +39 3333973371

email: 

 

Il punto di forza della "teoria del tutto" è la realtà, escludendo a priori le varie teorie del passato e del presente, e dando solo credito alla sperimentazione.

Quando diciamo che l'Universo è un grande laboratorio, perché è un complesso vivo, che pulsa, si rigenera come una creatura, nel giusto equilibrio.

A noi non interessa i buchi neri, o la forza debole o forte, o quello che ha detto Einstein.

La meccanica quantistica è il mezzo che crea i vari fenomeni tramite il magnetismo. Ma la cosa principale, è che tutti gli astri pulsano, la loro attività è legata al calore interno dei loro nuclei, che generano magnetismo, e sono due forze complementari.

Sappiamo che dai poli gli Astri emanano la maggior energia sotto forma di particelle con cariche magnetiche (possono essere Stelle o Satelliti freddi).

A noi interessa la Terra su cui viviamo, essa pulsa con una frequenza, (già espressa sul ns. sito) di 1" ± 0,5, controllabile tramite il quarzo.

Questa attività genera gravitazione, coesione della materia, radioattività e i battiti del ns. cuore, ecc.

La gravitazione è spiegabile con la meccanica quantistica, ed è molto semplice da capire.

Le radiazioni che provengono dai poli della Terra sotto forma di particelle con cariche magnetiche, investono un corpo, appena cessata l'attività terrestre, per induzione passano all'interno del corpo e a gradoni sempre più piccoli, arrivano al baricentro.

Tutti questi passaggi generati dalle fasi attive e passive della Terra.

La riduzione dei campi di contenimento dei gradoni porta ad un' aumento esponenziale del potenziale.

Il baricentro è un accumulo di energia, che nella fase passiva della Terra la riflette, per reciprocità di attrazione si genera la gravitazione, nello stesso tempo si crea anche la coesione in tutto il corpo.

Come la radioattività nell'Uranio e nel Plutonio non è generata ma riflessa.

Il bello è che quello descritto nelle ns. esperienze è quasi tutto confermato sperimentalmente.

Noi nel ns. piccolo, con finanziamento 0, siamo riusciti a fare parecchio, sarà anche la fortuna e una buona conoscenza della fisica reale ad aiutarci. Ma se guardiamo altri che hanno avuto enormi finanziamenti, per produrre nulla, dopo quarant'anni di ricerca, allora ce ne accorgiamo, quanto sia ingiusto questo mondo.

Un esempio eclatante è l'acceleratore di particelle di Ginevra, con apparecchiature ciclopiche costate un'enormità per produrre una particella; per certi un bosone x, per altri la particella di Dio, per altri ancora la particella primordiale, ecc. In un Universo dove tende tutto a concentrarsi, per avere continuità, e loro vogliono spaccare tutto per avere una particella! E' una vera pazzia!

Non sappiamo quello che pensa il grande pubblico di Internet, che è il vero giudice.

La ns. opinione l'abbiamo già espressa, in più diciamo che l'acceleratore è un vero grande monumento all'ignoranza di conoscenze!

 

 Terenzio e Loretta.




Site Map